Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Risorse

La libertà compositiva del testo: processi di costruzione nel caso Queneau

Nel 1899 David Hilbert raffinò la formulazione di Euclide in un sistema di una ventina di assiomi, suddivisi in cinque gruppi: di incidenza, di ordine, di congruenza, di continuità e di parallelismo con Fondamenti della geometria . Dagli assiomi di ordine si può dedurre il teorema che tra due punti ce ne sono sempre infiniti […]

Escape Room: il gioco della fuga

Le Escape Rooms sono una nuova forma di intrattenimento particolarmente coinvolgente in grado di far impersonare al giocatore uno specifico ruolo a seconda della stanza scelta. La durata dell’avventura varia a seconda delle particolari caratteristiche, ma la maggior parte delle room escape ha un limite di sessanta minuti per risolvere tutti gli enigmi. L’obiettivo del […]

“Cent Mille Milliards de Poèmes”: Queneau e la letteratura combinatoria

Interactive Storytelling and Art 2019 Cent Mille Milliards de Poèmes, del 1961, di Raymond Queneau è un libro interattivo di poesia combinatoria. Come dice lo stesso Queneau nella prefazione: “Questo librettino permette a chiunque di comporre a piacimento centomila miliardi di sonetti; tutti regolari, s’intende. Perché questa è, dopo tutto, nient’altro che una sorta di […]

Il Feuilleton: un primo passo verso la co-creazione editoriale

A Marzo 2021 abbiamo iniziato un progetto di crowdfunding per la creazione e pubblicazione di “Nel Mezzo di Un Gelido Inferno” , 34 fascicoli di esperienze infernali scritte da Saulo Lucci con illustrazioni di Davide Fasolo. Per il formato editoriale dei fascicoli abbiamo scelto di ispirarci al feuilleton francese di metà 800.Niente paura: feuilleton è […]

IsaacStories.com: l’enciclopedia digitale degli studenti di Unito

Chiunque abbia almeno un account Facebook si sarà imbattuto in termini quali fake news, big data, tag, community.E chiunque utilizzi le piattaforme Amazon, Maps o i canali streaming Netflix e Disney + si sarà imbattuto almeno una volta in una pubblicità che suggeriva l’acquisto di quel paio di scarpe o la visione di quella serie […]

Transmedia Storytelling

La “narrazione transmediale“, come scrive Giorgia Pasteris nel suo articolo, è: ” Una forma narrativa che, muovendosi attraverso diversi tipi di media, contribuisce a perfezionare ed integrare l’esperienza dell’utente con nuove e distinte informazioni. Ogni medium, veicolando nuove e distinte informazioni, contribuisce allo sviluppo della storia e alla comprensione del mondo narrato. In questo modo […]

Couchsurfing: mi casa es tu casa

Il ruolo del Prosumer sulla piattaforma Couchsurfing Couchsurfing è una piattaforma online fondata da Casey Fenton, Daniel Hoffer, Sebastian Le Tuan e Leonardo Bassani da Silveira nel 2004. La community conta 14 milioni di utenti in più di 200.000 città. Il concetto della piattaforma è basato sul sharing. L’idea è di condividere gratis la propria […]

Tinder – it’s a match

Tinder è un’app per incontri che è stata lanciata nel 2012 e quindi è fra le prime applicazione con il sistema ‘swipe’. Con uno swipe l’utente può scegliere tra gli altri profili di persone che sono vicino. Con cui l’utente vuole chattare viene passato a destra. Chi invece non sembra come un match riceve uno […]

Tecnica del cut – up narrativo e la figura di William Burroughs.

Il cut-up è una tecnica letteraria stilistica che consiste nel tagliare fisicamente un testo scritto, lasciando intatte solo parole o frasi, mischiandone in seguito i vari frammenti e ricomponendo così un nuovo testo che, senza filo logico e senza seguire la corretta sintassi, mantiene pur sempre un senso logico anche se a volte incomprensibile. La […]

My Starbucks Idea: il branding made by customer

Il ruolo del consumatore “passivo” che si reca al negozio con il solo obiettivo di acquistare determinati prodotti si è evoluto in un qualcosa che va oltre questo semplice passaggio. Negli ultimi anni è salito alla ribalta il termine “prosumer”, ovvero un soggetto considerabile come un vero e proprio consumatore “attivo”, in grado di svolgere […]

Air Bnb: la genesi del prosumer

Nel 2007 Brian Chesky e Joe Gebbia durante la Industrial Design Society of America ( San Francisco ) decisero di affittare parte del loro loft ad alcune persone interessate a partecipare alla conferenza , acquistarono dei materassi ad aria ( airbed ) e misero a disposizione la propria casa in cambio di denaro. Nel gennaio […]