Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Mese: Maggio 2019

“Preview”, l’Instagram planner che tutti cerchiamo

Interactive Storytelling and Art 2019 – Tallilli, Varaschin Preview è un’app gratuita che permette di gestire e organizzare il proprio feed Instagram. Pianificando data e ora è possibile programmare l’upload dei post IG, con la possibilità di aggiungere anche la caption e gli hashtag (si possono creare gruppi di hashtag o ricercare quelli migliori direttamente […]

WordPress

WordPress, creato da Matt Mullenweg, è una piattaforma software che permette di creare e gestire un proprio blog personale o lavorativo; è un content management sistem (CMS) open source.WordPress dà la possibilità di pubblicare online un sito web attraverso semplici ed intuitivi passaggi, disponendo sia della versione Free sia della versione a pagamento. Quest’ultima, ricca […]

Detroit Become Human

Detroit: Become Human è un videogioco d’avventura grafica sviluppato dalla Quantic Dream e pubblicato il 25 maggio 2018 da Sony Interactive Entertainment. La trama del videogioco si basa sulla vita di tre androidi e presenta un sistema di scelte, dando molta libertà al videogiocatore e permettendo così finali multipli e sviluppi della trama molto differenti. […]

“Cent Mille Milliards de Poèmes”: Queneau e la letteratura combinatoria

Interactive Storytelling and Art 2019 Cent Mille Milliards de Poèmes, del 1961, di Raymond Queneau è un libro interattivo di poesia combinatoria. Come dice lo stesso Queneau nella prefazione: “Questo librettino permette a chiunque di comporre a piacimento centomila miliardi di sonetti; tutti regolari, s’intende. Perché questa è, dopo tutto, nient’altro che una sorta di […]

Giuseppe Penone

Giuseppe Penone è un artista concettuale italiano, rappresentante del movimento dell’arte povera. Il suo elemento distintivo è sicuramente l’uso degli alberi e l’appropriazione di una varietà di materiali organici, come alberi, legno, ceramica e pietra. La sua arte si concentra sul rapporto tra l’uomo e la natura; uno dei suoi primi lavori Alpi Marittime 1968 esplora, […]

Andrea Villa: il Banksy torinese

Andrea Villa è lo pseudonimo di un artista ventenne comunemente noto come il Banksy di Torino. Il nome è Andrea Villa è quello di una persona qualsiasi, che per primo aveva pubblicato su Twitter uno dei suoi finti manifesti. Il nome venne ripreso dal quotidiano Libero ed è rimasto associato all’artista. È diventato celebre per le sue affissioni satiriche […]

Jane McGonigal: let the games begin.

di Valeria Secchi Jane McGonigal è una designer e autrice di videogiochi americana che sostiene l’uso della tecnologia mobile e digitale per canalizzare atteggiamenti positivi e la collaborazione in un contesto reale. Jane realizza giochi online da oramai dieci anni e porta avanti la sua teoria su come attraverso il gioco si possano migliorare le condizioni […]

BANSKY

Banksy è un artista o meglio un writer made in UK,considerato uno dei maggiori esponenti della street art contemporanea, conosciuto su scala mondiale grazie non solo alla bellezza e profondità delle proprie opere, che hanno come tela pezzi di strade e muri, ma anche e sopratutto per come Bansky abbia un identità celata attraverso l’anonimato […]

// Reputazione 2.0

“La reputazione non esiste. Non è come i soldi. Non è come mal di testa. Semplicemente non esiste. Esiste perché qualcuno ti attribuisce una reputazione. È una proprietà sociale“ E’ con queste parole, tratte da un discorso di Gloria Origgi , ricercatrice presso il Centre Nationale de la Recherche Scientifique di Parigi e giornalista, che […]

Yotobi

Karim Musa, conosciuto da tutti ormai con l’acronimo YOTOBI, è uno degli youtubers con maggior seguito con più di un milione di fans. Grande appassionato di film, giochi e fumetti, apre il suo canale YouTube nel 2006 dove inizia a pubblicare mini recensioni soprattutto di film considerati dal pubblico ai limiti del trash. Man mano […]