Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

// Reputazione 2.0

“La reputazione non esiste. Non è come i soldi. Non è come mal di testa. Semplicemente non esiste. Esiste perché qualcuno ti attribuisce una reputazione. È una proprietà sociale

E’ con queste parole, tratte da un discorso di Gloria Origgi , ricercatrice presso il Centre Nationale de la Recherche Scientifique di Parigi e giornalista, che introduciamo il concetto di reputazione relativo all’ambito dello Storytelling Interattivo. Bisogna innanzitutto inquadrare il contesto: Internet non è solo un serbatoio di informazioni ma anche un dispositivo di reputazione: ciò significa che le milioni di valutazioni che gli utenti fanno sono registrate, elaborate e ritornano all’utente come pre-valutazioni nelle ricerche che questo compie.

E’ grazie a questo sistema, ad esempio, che piattaforme come TripAdvisor hanno ormai il monopolio nelle ricerche di servizi di ristorazione: la visibilità di un ristorante rispetto a un altro è legata alle recensioni positive che gli utenti partecipi della piattaforma ne hanno fatto. Ciò significa che, seppur un ristorante abbia prodotti di ottima qualità relativi a prezzi convenienti, può risultare secondo o addirittura ultimo rispetto ad un altro che gode di una reputazione – ovvero somma di valutazioni – migliore.

Non sono gli esperti a creare la reputazione e nemmeno una giuria di tecnici esperti: bensì gli utenti, i cittadini, il corpo sociale.

fonti: https://www.huffingtonpost.it/omar-kamal/vergogna-scandali-e-reputazione-era-internet_b_6250404.html https://www.edge.org/video/what-is-reputation https://www.doppiozero.com/materiali/fuori-busta/la-reputazione

di Valeria Secchi Interactive Storytelling and Art 2019

Related articles

CAMBRIDGE ANALYTICA

https://www.instagram.com/cam.an.sto/?igshid=x9ydf1rt0znm Hello everyone, that’s our project.First of all let’s start with the introductions. We are Tatiana, Valeria and Fabiola. We are three students of Turin University. At Interactive Storytelling and Art class, we start thinking about this project. Actually it was a nice idea of our teacher Daniela Calisi and we decided to develop it. […]

Condivisibilità

“La condivisibilità è mettere in connessione le cose” disse Steve Jobs. Condivisibilità è partecipazione, portabilità, sperimentazione. Significa stare al passo con i tempi. I media oggi ci coinvolgono e ci chiedono di condividere i contenuti; il contenuto è diventato qualcosa di sociale, non più individuale. Non a caso si parla di community, luoghi virtuali dove […]