Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

#visibilità

I “superstiti” di Vine.

Cosa rimane dopo la morte di una “vetrina” come Vine? Com’è ormai chiaro, il social è morto nonostante l’uso attivo da parte dei suoi utenti, anche di quelli più rinomati. Questi ultimi si erano creati, grazie a likes e repost, delle reputazioni e producevano contenuti per i loro fidati fan. Perché fidati? Perché attraverso la […]

Dear Data: Food Preferences

Il progetto Dear Data nasce da un minuzioso e stravagante lavoro di Stefanie Posavec e Giorgia Lupi, entrambe miravano a raccogliere creativamente dati analogici, attraverso rappresentazioni settimanali su cartoline. I disegni in questione sono di tipo creativo e di tipo schematico. Con la mia collega Valentina Angotti, abbiamo deciso di segnare in modo colorato le […]

TROVARE LAVORO NEL XXI SECOLO? ALLA SCOPERTA DI INDEED E LINKEDIN

Cerchi lavoro? Facile con un click! La digitalizzazione ha reso possibile ciò che qualche decennio fa era del tutto inimmaginabile: stringere rapporti sociali restando comodamente a casa. A suon di click, like o richieste di amicizia l’uomo “digitale” armato di smartphone è capace di comunicare ed interagire con chiunque. E se la comunicazione non si […]

The real Instagram: a visual grammar

INTRODUZIONE ALLA PIATTAFORMA Instagram è un’applicazione che nasce il 6 ottobre del 2010, i suoi ideatori sono Kevin Systrom e Mike Krieger. Nata con lo scopo di focalizzarsi sulla condivisione di immagini, inizialmente era disponibile solo sull’App Store, ma in breve tempo venne resa disponibile anche sugli altri sistemi operativi. L’app riscosse fin dal primo […]