Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Laberinto

English version below.

Concluso: Novembre 2021

Lo “iniettore di maraviglia” Mariano Tomatis ha riscoperto nei suoi viaggi magici un antico tomo che The Paper Lab ha riportato alla luce. Si tratta di un libro-gioco con il quale si può leggere nella mente dei propri amici.
La grafica e l’impaginazione sono curate da Francesca Pavese.

Ogni pagina, ordinata da una lettera dell’alfabeto, è suddivisa in quattro quadranti, ognuno contenente 15 diverse immagini. Si chiede ad un amico di scegliere un’immagine casuale e senza rivelarla, indicare in quale quadrante si trovi. Girando tre pagine è possibile scoprire quale sia la figura scelta facendoci ogni volta indicare in quale quadrante si trovi.

Le istruzioni del gioco sono presenti sulla copertina del libro e sono state simpaticamente riadattate in modo tale da suonare come la parodia del fraseggio medioevale.

English version.

The “iniettore di maraviglia” (“wonder injector”) Mariano Tomatis has rediscovered in his magical travels an ancient tome that The Paper Lab has brought to light. It’ a game-book with which you can read your friends’ minds.

Graphics and layouts are by Francesca Pavese.

Each page, ordered by a letter of the alphabet, is divided into four quadrants, each containing 15 different images. A friend is asked to choose a random image and, without revealing it, to indicate which quadrant it is in. By turning three pages, you can find out which picture you have chosen by indicating which quadrant it is in each time.

The instructions for the game are on the cover of the book and have been cleverly adapted to sound like a parody of medieval phrasing.

English translation: Maria Grazia Ronchi

Related articles

INTERATTIVITÀ E MORALITY SYSTEM

Sempre più presente nei videogiochi odierni è una qualche forma di sistema morale che, almeno in teoria, dovrebbe far pesare al giocatore le scelte che compie. Purtroppo, nella grandissima maggioranza dei casi, questi sistemi non riescono a mettere davanti al giocatore delle scelte davvero difficili da compiere e, anzi, spesso si risolvono in una netta […]

Charles Joseph Minard (1781-1870)

Nato a Digione il 27 marzo 1781, Charles Joseph Minard è stato un ingegnere civile francese. Ammesso all’età di quindici alla prestigiosa École Polytechnique di Palaiseau, un comune al sud di Parigi, si iscrive successivamente alla École Nationale des Ponts et Chaussés. Noto per il suo utilizzo dei numeri su mappe geografiche, conosciute come mappe […]