Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Reputation: AirBnb

La filosofa Gloria Origgi in “La reputazione” sottolinea il significato di reputazione, per la studiosa equivale a “essere riconosciuti tali dagli altri”. Questo fenomeno sociale ha un effetto paradossale perché non c’è
proporzione tra il valore psicologico e sociale che attribuiamo alla reputazione e la sua esistenza puramente simbolica.

Nella vita di tutti i giorni, offline, le persone tendono a dare maggiore rilevanza all’immagine di loro stessi custodita dagli altri.
L’aspetto della reputazione acquisisce ancor più importanza con il web. Infatti, su ogni piattaforma (Facebook, Instagram, YouTube…) vi sono diversi strumenti per lavorare sul miglioramento della propria
immagine virtuale
, come lo scrivere post accattivanti, cercare di raggiungere un numero di “Mi Piace” sempre più elevato e aumentare le condivisioni. Essere “rispettati” e “riconosciuti” sul web non è solo una
prerogativa di personaggi pubblici
come attori, sportivi di successo o giornalisti, ma è anche l’obiettivo di molte persone che vogliono, in qualche modo, accrescere il loro bacino di interazioni per i più svariati motivi. I cosiddetti opinion leader non sono esclusivamente gli “Influencer” aventi milioni di follower.


AirBnb non fa di certo eccezione in questo discorso. La reputation, per quando riguarda questo portale online che mette in contatto persone in cerca di un alloggio o di una camera per brevi periodi, con persone
che affittano, è fondamentale. Perché maggiore è il numero di recensioni positive e migliore sarà il posizionamento dell’host. L’algoritmo di ricerca tiene conto del numero di viaggi completati e delle valutazioni lasciate dagli ospiti. È di primaria importanza ricevere recensioni positive per ottenere un buon posizionamento nei risultati di ricerca. Colui che cerca un alloggio o una camera per una vacanza o per esigenze lavorative sarà sicuramente attratto dal rapporto qualità/prezzo delle offerte, ma anche sicuramente dal feedback degli altri utenti.
Così facendo ci sarà, in qualche modo, una sorta di “scambio” tra chi mette a disposizione il servizio e chi ne usufruisce non solo di natura economica.

Related articles

– Una settimana di impegni –

Dal 19 al 25 ottobre, io e Valentina Ruberto, abbiamo monitorato i nostri impegni . Prima di iniziare ma anche durante la settimana , ci siamo sentite più volte per accordarci sul da farsi : giorni da considerare, tematica da trattare , modalità , titolo , dubbi e perplessità . Con il passare dei giorni […]

Lascia un commento