Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Dear Data: fiori come quantificatori

Il mio Dear Data, in collaborazione con Nazzareno, era basato sul “Phone addiction”. Ogni fiore rappresenta un utilizzo del cellulare, differenziati in base ai colori. Ogni petalo che vola è l’utilizzo, quantificato in ore, di ogni parametro. Le ore sono state calcolate proprio grazie al cellulare, con la funzionalità di “benessere digitale”, la quale ti suggerisce il tempo di utilizzo per ogni applicazione.

Il lavoro del mio compagno è possibile trovarlo al seguente link:

Related articles

TNT VILLAGE: perché è stato rivoluzionario?

TNT Village è una piattaforma che è stata chiusa recentemente dopo numerose cause e che si insinua nella linea sottile che c’è fra legale e illegale. Nonostante le controversie, ha portato a una piccola rivoluzione del mondo dei torrent e dei copyright. Che cos’è TNT Village? Dopo numerose battaglie legali, il 30 agosto 2019 è […]

9gag: La piattaforma per il prosumer maschilista

La piattaforma “9gag” è stata fondata nel 2008 nell’ambito studentesco di Hong Kong. Ray Chan, uno studente dell’università cinese insieme con suo fratello Chris Chan e con loro amici Brian Yu e Marco Fung hanno lanciato la piattaforma con lo scopo di creare un luogo digitale che permette caricare le sue stesse immagini, video e […]

Lascia un commento