Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Dear Data – A Week of Mirrors

Dear Data – A Week of Mirrors

Partendo da un’idea di Giorgia Lupi e Stefanie Posacev io e la mia compagna, Maggie Musso, abbiamo tenuto traccia, per una settimana, di ogni situazione in cui ci siamo trovate a rifletterci su di una superficie (specchi, vetrine, finestrini…) e abbiamo trasportato questi dati graficamente, accompagnando a questa rappresentazione una legenda, così da renderne possibile la decodifica. Nella prima versione di questo lavoro abbiamo seguito pedissequamente il modello grafico proposto dalle due designer e abbiamo poi creato un secondo schema grafico di libera invenzione.

Clara Scarafia

Il progetto di Maggie

Related articles

THe iNCIPIT – piattaforma di racconti interattivi

The iNCIPIT è una piattaforma di contenuti tutta italiana, nella quale gli autori portano avanti un racconto sottostando alle scelte degli utenti. Ma l’incipit è solo l’inizio… Al termine di ogni capitolo l’autore è chiamato a porre una domanda relativa al prosieguo della narrazione, dando al lettore tre possibili scelte. La più votata sarà portata […]

“Logiclandia” tra storytelling e critical thinking

TU NON PUOI ENTRARE NEL REGNO DI LOGOS. Il gioco di carte “Critical Thinking” nasce da un’idea di Jesse Richardson, un pubblicitario che come tale ha a lungo tentato di “manipolare le menti delle persone per convincerle a comprare cose di cui probabilmente non hanno bisogno”. Ritiene che insegnare già ai bambini come pensare criticamente […]