Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Netflix: un mondo di film e serie TV

Cos’è Netflix?

Netflix è una piattaforma di streaming on demand che si occupa della distribuzione di film e serie televisive di propia produzione e non solo. Nasce nel 1997 in California da un’idea di Reed Hastings: inizialmente costituiva un servizio di noleggio DVD, VHS e videogiochi che venivano spediti pagando una somma di denaro;

successivamente, a causa del mancato successo di questa idea, venne introdotta la possibilità di pagare un abbonamento mensile e usufruire del servizio durante l’arco di tempo prestabilito. Questa alternativa portò Netflix al successo che decise così di affiancare al noleggio una piattaforma di streaming con le stesse modalità: pagando una quota mensile gli abbonati avrebbero potuto godere di film e serie televisive online. In seguito, il servizio di noleggio venne accantonato a favore della sola piattaforma di streaming.

Nel 2015 Netflix arriva in Italia ed è attualmente presente in tutto il mondo ad accezione di Cina, Siria, Corea del Nord e Crimea. In totale Netflix raggiunge 125 milioni di utenti.

Il ruolo del prosumer 

Gli utenti, per poter usufruire del servizio, devono scegliere il tipo di abbonamento che prediligono e pagare la somma corrispondente a quello scelto. Gli utenti avevano la possibilità di usufruire di un mese di prova gratuita e scegliere in seguito se disdire l’abbonamento o se proseguire pagando la somma dovuta; successivamente la possibilità di beneficiare della prova gratuita è stata eliminata per poi venire reintrodotta solo recentemente ma diminuiendone il periodo: da un mese a 14 giorni. Gli abbonamenti disponibili sono i seguenti:

  1. BASE: pagando 7,99€ al mese l’utente può usufruire del servizio avendo a disposizione uno schermo (in questo caso solo una persona può utilizzare Netflix);
  2. STANDARD: pagando 11,99€ al mase l’utente può usufruire del servizio avendo a disposizione due schermi (almeno due persone possono utilizzare il servizio contemporaneamente) e ottenere una qualità dell’immagine migliore (HD);
  3. PREMIUM: pagando 15,99€ al mese l’utente ha a disposizione 4 schermi e una qualità immagine ULTRA HD.

L’abbonamento standard e quello premium danno la possibilità di dividere il prezzo con rispettivamente uno o tre amici, risparmiando sulla somma che si pagherebbe scegliendo l’abbonamento base.

Una volta effettuato l’abbonamento l’utente può creare il suo profilo; nel caso si divida l’abbonamento, ogni utente potrà creare il proprio profilo che varierà sulla base delle preferenze e di ciò che si sceglie di guardare.

Netflix divide film e serie televisive per categorie per facilitare la scelta agli utenti e riassume in poche frasi il loro contenuto per far sì che l’utente, nella stessa categoria, scelga cosa più gli interessa. 

Netflix: la comunicazione

Netflix dispone di un account Instagram per ogni paese che ne usufruisce; l’account italiano conta quasi 3 milioni di followers. La comunicazione si basa non solo sulla promozione di titoli ma anche e soprattutto sull’interazione con gli utenti. Utilizzando i personaggi di film e/o serie televisive presenti su Netflix, vengono create immagini divertenti.

Netflix è anche su Facebook, dove sono presenti gruppi fandom di utenti appassionati alla piattaforma e ai suoi contenuti.

Giulia Montecalvo

Related articles

Web Comics

Il webcomic, come introdotto, è definibile come un fumetto pubblicato direttamente su Internet. Internet ha dato l’opportunità a molti giovani ed emergenti autori di arrivare ad una quantità di lettori maggiore rispetto ad una più tradizionale pubblicazione cartacea, evidenziando il (potenziale) contatto diretto con i lettori. Un altro valore aggiunto è la possibilità di occuparsi […]

Zapworks

La realtà aumentata è uno strumento di enorme rilievo sviluppato negli ultimi anni negli ambiti più disparati: dall’Arte al Videogioco, dai servizi per il cittadino al mono dell’Interior Design. In un mondo dove l’immaginazione cerca di superare il confine con il tangibile, la realtà aumentata si propone si spingere i confini di creatività e storytelling. […]

Lascia un commento