Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

DayTum – Collect, categorize and communicate your everyday data.

DayTum è una piattaforma creata da Ryan Case e Nicholas Felton, essa nasce da un’idea avuta da quest’ultimo nel 2005, anno in cui su Feltron ha deciso di riportare una serie di grafici stilati con i dati raccolti nella sua vita quotidiana (libri, cibo e bevande, viaggi). DayTum nasce infatti per dare la possibilità agli utenti di catalogare e comunicare i propri dati in maniera semplice e intuitiva. Registrandosi sul portale, o scaricando la pratica app per iPhone, si ha la possibilità di tenere conto e condividere qualsiasi tipo di dato: i chilometri percorsi in bicicletta, i libri letti, i cibi consumati, insomma, ogni azione umana possibile. La particolarità di questa piattaforma è proprio quella di non porre limiti ai dati di cui tenere traccia e, a differenza di altre applicazioni che permettono di contarne solamente alcuni, qui si ha assoluta libertà nella scelta dei fattori da monitorare.

Clara Scarafia

Related articles

Dinamicità di un testo

La dinamicità di un testo riguarda il numero di frammenti che lo compongono. Un testo non dinamico ha un numero fisso di frammenti ed è composto unicamente da quelli. All’estremo opposto, un testo dinamico ha un numero indefinito di frammenti.  

Lascia un commento