Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Dashboard

Una dashboard (in italiano cruscotto) è una schermata che permette di monitorare in tempo reale l’andamento dei report e delle metriche aziendali più importanti, consentendo ai reparti marketing e vendite di essere sempre allineati in merito ai dati più rilevanti.

Com’è fatta una dashboard?

Una tipica dashboard di Salesforce, leader nel CRM, ha tre colonne. La colonna uno può essere usata per i dati statici. La colonna due può tenere traccia delle vendite e delle opportunità in fase di sviluppo. La colonna tre mostra le opportunità più consistenti e i top performer all’interno dell’azienda. Questa suddivisione permette di avere a colpo d’occhio una vista completa sul ciclo di vendita e una panoramica ad alto livello della vostra attività in corso.

Perché usare le dashboard?

Le dashboard possono e dovrebbero diventare strumenti essenziali per le aziende: evidenziano i dati più rilevanti e aiutano le squadre a restare sempre aggiornate e a prendere importanti decisioni in una frazione di tempo.

Ogni azienda dovrebbe averne una, grazie alla quale il lavoro dei vari reparti – soprattutto vendite e marketing – migliorerebbe indubbiamente. Oggi, infatti, fattore essenziale è la velocità di decisone e di azione e, grazie alle dashboard, tutto questo diventa possibile: i dati diventano accessibili a colpo d’occhio e i vari team possono allinearsi sui medesimi obiettivi.

Related articles

Animazione

L’animazione o “movimento creato”, come la definisce lo storico dell’animazione di fama mondiale Giannalberto Bendazzi, è l’arte di creare il movimento a partire da semplici disegni (frame) posti in rapida successione sfruttando l’effetto phi formulato da Max Wertheimer. Esattamente come il cinema, una scena animata procede con un frame rate di 24 immagini al secondo […]

Dear Data – A Week of Mirrors

Dear Data – A Week of Mirrors Partendo da un’idea di Giorgia Lupi e Stefanie Posacev io e la mia compagna, Maggie Musso, abbiamo tenuto traccia, per una settimana, di ogni situazione in cui ci siamo trovate a rifletterci su di una superficie (specchi, vetrine, finestrini…) e abbiamo trasportato questi dati graficamente, accompagnando a questa […]

Lascia un commento