Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

J.J. ABRAMS

Mandatory Credit: Photo by Matt Baron/REX/Shutterstock (9634282fz) JJ Abrams ‘Westworld’ TV show premiere, Arrivals, Los Angeles, USA – 16 Apr 2018

J.J. Abrams, nato a New York nel 1966, è un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e televisivo, compositore e occasionalmente attore. In ambito televisivo Abrams è famoso per essere il creatore delle serie televisive Alias, Lost, Fringe, Westworld e Person of interest. In ambito cinematografico, invece, è noto per aver diretto Mission Impossible III, il rilancio della serie cinematografica Star Trek e il settimo e nono episodio di Guerre Stellari.

Nel 2013 crea un libro in collaborazione con Doung Dorst, “S. La nave di Teseo”. S. La nave di Teseo ha l’aspetto di un vecchio libro di biblioteca dalle pagine ingiallite, scritto da un altro autore nel 1949 e che sicuramente è stato letto da Jen e Eric, due studenti che l’hanno riempito delle loro annotazioni a margine. Le note sono state scritte con colori e grafie differenti, dalle quali si può intuire che i due comunicassero proprio attraverso messaggi sul libro. Se la trama è oscura (il libro racconta la storia di un uomo costretto a imbarcarsi su una nave per intraprendere un viaggio alla ricerca di se stesso), ancora più oscuro è il fittizio autore del libro, W.K. Straka, di cui non si sa assolutamente nulla. Il libro è particolarmente enigmatico e a complicare il tutto ci sono ulteriori elementi inseriti all’interno di esso (cartoline, post-it, tovaglioli disegnati, lettere personali etc…) difficili da comprendere e da collocare all’interno della storia.

https://it.wikipedia.org/wiki/J._J._Abrams https://www.vanityfair.it/show/libri/14/12/15/s-la-nave-di-teseo-libro-jj-abrams-doug-dorst-come-leggerlo

Elena Ballario

Interactive Storytelling & Art 2019

Related articles

“Logiclandia” tra storytelling e critical thinking

TU NON PUOI ENTRARE NEL REGNO DI LOGOS. Il gioco di carte “Critical Thinking” nasce da un’idea di Jesse Richardson, un pubblicitario che come tale ha a lungo tentato di “manipolare le menti delle persone per convincerle a comprare cose di cui probabilmente non hanno bisogno”. Ritiene che insegnare già ai bambini come pensare criticamente […]

GUY DEBORD

Valeria Secchi e Rachele Cataldo Guy Debord (1931 Parigi–Bellevue la Montagne,1994) è noto come l’esponente principale del gruppo d’avanguardia artistica e culturale The Situationist International(SI), una coalizione di artisti nata negli anni Cinquanta del Novecento, con pensiero e condotta vicine a quelle che avrebbero successivamente caratterizzato il ’68. Nella vita Debord ha, non solo seguito, […]

Lascia un commento