Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

INGRESS – ARG e contesto urbano

Ingress è un ARG che prevede l’uso delle mappe e del GPS dello smartphone per far muovere lo user all’interno di un mondo virtuale in cui i punti di interesse storico ed artistico reali vengono trasformati in Portali.

Il giocatore sceglierà da che parte stare: distruggere o salvaguardare i portali e l’umanità?

Per raggiungere il proprio obiettivo scelto, ogni player dovrà raccogliere quanta più energia possibile, chiamata Exotic Matter (o XM, le cui origini rimangono un’incognita), tramite una street field research.

Gli elementi interattivi – nel caso in esame, le particelle di energia e i portali – sono letteralmente dispersi e nascosti, come i pezzi di un puzzle, lungo le strade della città, e sono conseguibili attraverso l’impiego di strumenti quotidiani: il display rappresenta la superficie che sdoppia il giocatore tra virtuale (con la presenza di item finzionali prestabiliti dai designer) e hic-et-nunc reale (con l’uso di mappe e GPS che fanno sentire il player il vero protagonista che sceglie di per sé come dimenarsi nel labirinto urbano).

Nulla di tanto sofisticato, anzi: è un approccio al gameplay che lascia spazio al giocatore di sentire che le sue scelte facciano la differenza sulla linea di successione degli eventi. Gli ARG fanno uscire i giocatori dalle restrizioni dei confini del gioco mono-genere.

Autore: Nazzareno Lacidogna

Fonti:

“Design tactics for authentic interactive fiction: insights from Alternate Reality Game designers”

http://www.argology.org/_what-is-an-arg/

Related articles

SOUNDCLOUD: DALLO STUDIO AL MONDO

SoundCloud è una piattaforma per la condivisione e l’ascolto di musica e audio in streaming lanciata nel 2008 come strumento di supporto agli artisti. Il servizio, disponibile anche sotto forma di applicazione, si proponeva di essere una rivoluzione in campo musicale in quanto nuovo modo per avvicinare produttori, cantanti e musicisti agli estimatori della loro […]

Fan e Fandom

«Lo studio dei fan è al centro delle ricerche contemporanee della sociologia della cultura» Per chiunque lavori nel mondo dei prodotti di intrattenimento, che si producano film, serie tv, romanzi o brani musicali, è diventato oggi impossibile non confrontarsi con i fan. In un mondo sempre più legato ad internet e alla multimedialità, infatti, l’intera […]

Lascia un commento