Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei.
Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Expand search form

Twine

Twine è uno strumento open source per creare avventure testuali, storie interattive che prendono la forma di pagine web scritte in html5, di conseguenza modificabili con stylesheet css: si possono aggiungere personalizzazioni quali font, colori, immagini, suoni e tutto ciò che il css può apportare.
Il programma, utilizzabile online o scaricabile in locale (Mac, Windows e Linux), è stato creato da Chris Klimas nel 2009 ed è stato usato da Charlie Brooker per strutturare il famoso episodio interattivo di Black Mirror, Bandersnatch. Dal punto di vista pratico è estremamente fruibile poiché dà molta importanza all’aspetto grafico e ipertestuale della storia grazie ad una mappa dalla lettura immediata che collega ogni passaggio (o lessia) della storia che si sta componendo.


Con dei semplici comandi, facili da imparare grazie ai numerosi tutorial in rete o offerti direttamente dal sito ufficiale di Twine, è possibile rendere più complesse le storie inserendo variabili, modificandole, prerequisiti, inventari consultabili dal giocatore e altri widget utili alla storia.

Alessandra Richetto
Interactive Storytelling and Art 2019

Previous Article

Wu Ming

Next Article

Aegisub

You might be interested in …

Rayuela

“L’assurdo è che non sembri assurdo, – disse sibillinamente Oliveira. – L’assurdo è l’uscire la mattina e trovare sull’uscio, ai tuoi piedi, la bottiglia del latte, e tu resti tranquillo, perché ieri ti è capitato […]

Lascia un commento