Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Rebecca Dautremer

Rébecca è nata a Gap nel sud della Francia nel 1971.

Ha frequentato la scuola di arti grafiche e Design di Parigi per approfondire lo studio della fotografia, ma, grazie a questa esperienza, ha posto le basi della sua carriera di illustratrice.  

Il suo lavoro è caratterizzato da uno stile personalissimo, in cui si può notare un uso sapiente dei colori e la preferenza per quelli “emotivi” come il rosso. A questi accosta prospettive innovative, attraverso le quali, porta il lettore ad assumere lo stesso sguardo disincantato dei personaggi, caratterizzati da elementi caricaturali, a volte ai limiti del grottesco. Le sue pagine sono un’alternanza continua tra immagini ricche di dettagli ed elementi semplici e puri.

Ha pubblicato diversi libri originali, ma tra gli ultimi lavori troviamo un assottigliamento del testo sempre maggiore, che conduce il lettore a un’esperienza interattiva, con la quale gli è concesso creare un andamento della storia del tutto personale, seguito a volte da semplici e brevi didascalie. Un’atmosfera di sospensione che dona ai testi un elevato tasso di poeticità, delegando al lettore la facoltà di leggerli e interpretarli.

Accanto al lavoro di illustratrice è stata chiamata anche dallo stilista Kenzo per curare la grafica di alcune linee del marchio.

www.rebeccadautremer.com

Concetta Carotenuto. Interactive Storytelling and Art 2019

Related articles

Audience

Federica Iurato e Alessandra Richetto Per audience, termine ormai utilizzato ripetutamente all’interno del linguaggio commerciale e in particolar modo pubblicitario, si intende tutta quella porzione di pubblico che ha accolto un qualsiasi messaggio diffuso attraverso un mass media, come ad esempio una trasmissione televisiva o un format radiofonico. L’audience è fondamentale per analizzare i dati sugli […]

“Infinite canvas”, la potenzialità della “tela infinita”

Interactive Storytelling and Art 2019 – Varaschin Il concetto di tela infinita (infinite canvas) viene introdotto da Scott McCloud nel suo “Understanding Comics”. Fa riferimento allo spazio potenzialmente infinito disponibile per i web comics; gli artisti possono creare una pagina web grande tanto quanto la loro opera, permettendo di avere, in questo modo, una maggiore […]

Lascia un commento