Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Figital

Photo: Bruce Mars from Pexel

Il concetto di “figital”, che sta diventando sempre più forte, deriva dall’unione di parole “negozio fisico” e “digitale”. Figital significa prendere il meglio dall’ambiente digitale e dal mondo fisico e integrarlo insieme per creare un ecosistema di comunicazione dinamica tra l’utente e il prodotto.
Mentre il dominio digitale enfatizza l’immediatezza, l’immersione e la velocità, Il mondo fisico sottolinea la possibilità di interagire con persone reali.

Ci sono tecnologie che hanno reso possibile la combinazione del mondo offline con il mondo online, come i codici QR, che consentono di inserire ulteriori informazioni sulla società, gli indirizzi web e così via.

Realtà aumentata ne è un esempio. La realtà virtuale sommerge l’utente in un mondo virtuale, mentre la realtà aumentata consente di vedere il mondo reale con informazioni aggiunte come oggetti virtuali. Ad esempio, per vedere come apparirà un mobile in una casa, come hanno già dimostrato Amazon o Zara. Il successo di Pokémon GO è un altro esempio di questa tecnologia.

Maria Cecilia Pena

Fonti: 
M4rketing e Commerce. Qué es Phygital o Figital: la nueva experiencia de compra Omnicanal. https://marketing4ecommerce.net/que-es-phygital-o-figital-nueva-experiencia-de-compra-omnicanal/

Related articles

Pinterest: un contenitore di idee

Pinterest è un social network creato per condividere fotografie, video o immagini che gli utenti possono salvare, condividere e catalogare in bacheche in base ai differenti temi. Fondato a Dicembre del 2009 da Ben Silbermann, Paul Sciarra e Evan Sharp, grazie al passaparola online, in dieci anni questa piattaforma ha raggiunto 300 milioni di utenti […]

Lascia un commento