Un laboratorio di fabbricazione a controllo numerico per lo sviluppo di materiali editoriali interattivi, sia multimediali, sia cartacei. Uno spazio dove produrre, giocare e imparare insieme, che offre servizi per la creazione e fruizione di contenuti e al contempo rafforza identità e coesione sociale.
Un luogo aperto e accogliente dove entrare in contatto con la tecnologia e gli strumenti della comunicazione per accrescere consapevolezza, competenza e autodeterminazione.

Cos’hanno in comune una gelateria, il 1985 e un codice morse? Semplice…AHOY!

Nel dicembre 2018, Netflix ha contattato la Baskin Robbins(multinazionale statunitense produttrice di gelati) per una partnership promozionale . Un team dell’agenzia pubblicitaria 22squared ha studiato per sei mesi lo script della Terza stagione di Stranger Things per capire in che modo e con quali mezzi portare in vita la Scoops Ahoy , iconica gelateria presente all’interno dello Starcourt Mall.

Ma la vera sorpresa fu scoprire che il pop up store in realtà non era che il punto di partenza per una sana abbuffata di gelato e spionaggio. Ebbene , lo store celava i primi indizi riguardanti l’ARG di Stranger Things.

Nonostante la premier fosse il 4 luglio , i vari Scoops Ahoy vennero aperti due giorni prima.  La giornalista Crystal Ro decise di fare un giretto al ‘’pop-up’’ aperto a Burbank, California. Immediatamente scrisse un articolo su Buzzfeed in cui parlava di un ’misterioso codice morse presente sulla confezione del gelato al caramello U.S.S. e un cifrario russo innocuamente piazzato sulla vetrina dello store’’.


Ma i primissimi indizi erano stati rilasciati già nel trailer ufficiale della terza stagione in cui compariva il seguente frame:


I fan ed  i giocatori più accaniti avevano immediatamente chiamato il numero , ottenendo la password CERBERO, un codice ‘SSH 34.68.105.48 -p 1985’ e l’invito a richiamare il 5 luglio. Il direttore artistico della 22squared  ha pensato bene di creare un ARG che fosse una stravagante caccia al tesoro che usasse solo tecnologia del 1985: “They had to use things like faxes and phones. They can’t use the internet as we know it today’’.

 La restrizione di utilizzare solo quel tipo di tecnologia ha reso lo sviluppo e l’esecuzione del gioco “incredibilmente impegnativo”. 22squared ha arruolato ‘ m ss ng p eces ’(a production and entertainment company inspired by storytelling, technology and the limitless potential of the web) per produrre il gioco, quest ’ultima ha sviluppato un gioco text-based in cui i giocatori devono risolvere dei puzzle usando Telnet, precursore di Internet. I produttori hanno cercato di rendere il gioco accessibile sia per gli ARG hardcore fan sia per le persone che avrebbero provato il genere per la prima volta dopo aver visto l’annuncio TV o uno degli indizi nascosti all’interno dei 2.500 negozi Baskin Robbins sparsi negli Stati Uniti.

 Il 5 luglio 2019 il gioco è ufficialmente iniziato. Se inizialmente criticato per la sua facilità , le sfide sono diventate progressivamente più difficili, ma gli sforzi di cooperazione su Reddit e Discord hanno aiutato 5.000 persone a completarlo . Il primo giocatore a completare tutti i puzzle è stato premiato con una visita sul set di Stranger Things e una fornitura a vita di gelato . Altri dieci vincitori hanno ricevuto Baskin Robbins gratis per un anno. Questo ARG è stato progettato per chi consuma voracemente le puntate e vuole prolungare l’eccitamento narrativo per qualche giorno in più.   La Baskin Robbins ha permesso ai giocatori di vivere  QUEL  mondo.

                                                                    

VIDEO CREATO DA ‘ m ssng  p eces ‘PER PRESENTARE L’ARG DI STRANGER THINGS  : https://mssngpeces.com/projects/immersive/baskin-robbins-scoops-ahoy-scoop-snoop/

Grace Janet Malerba

FONTI

Related articles

Iperrealtà: il superamento del Postmodernismo

L’uso del termine postmodernismo fu in voga sino ai primi anni del duemila: con esso ci si riferiva al crollo della modernità – caratterizzata dal positivismo, dalla razionalità e dalla seconda rivoluzione industriale – a favore dell’ascesa del neoliberalismo economico, del capitalismo e della successiva introduzione dei network privati nella televisione europea. Con la progressiva […]

Il fenomeno TikTok

Facciamo un tuffo nel passato: immagina te stesso/a tredicenne, nel pieno della pre-adolescenza, sempre con le cuffie nelle orecchie. Ricorda quanto fosse importante per te la musica a quei tempi, la perfetta colonna sonora per ogni momento della tua vita. Ora immagina se ai tempi ti avessero detto che saresti potuto essere tu il protagonista […]

Nessun commento

Lascia un commento